martedì 30 dicembre 2014

Ricetta Bimby : Crostata di mele del Trentino

Adoro le torte di mele ed il profumo che emanano nella casa durante la cottura. In autunno/inverno è uno dei miei dolci preferiti ma per non fare sempre la solita torta sono alla ricerca costante di varianti da provare. Quando ho letto questo ricetta sulla rivista del Bimby ho pensato subito che avrei dovuto provarlo. E così è stato. L'ho fatta, l'ho provata, mi è piaciuta ma poi non ho mai avuto il tempo di pubblicarla.
La pausa festiva natalizia mi è sembrata il momento ideale.
Questa ricetta è stata presa dalla rivista Voi...Noi...Bimby di Settembre 2012.
Al posto delle mele Golden, presenti nella ricetta io ho utilizzato quelle che avevo disponibili, le Cripps Pink (Pink Lady), che in realtà sono un incrocio tra le Golden Delicious e le mele australiane Lady Williams. Credo che siano perfette. 

Poi ho fatto una piccola variante, ho aggiunto un cucchiaino di cannella alla crema perché mi piace moltissimo la cannella e l'accostamento con le mele è un classico intramontabile. E' perfetta per la merenda o per una golosa colazione ma anche come dolce di fine pasto.

Ricetta Crostata di mele del Trentino Bimby

martedì 25 novembre 2014

Ricetta Bimby: Chicche di Zucca e Patate con crema di Formaggio

Finalmente torno con una ricetta autunnale.
Pubblicare le ricette è la cosa che mi piace di più...fare le foto, aggiungere le scritte...e poi inserirle sul blog. Ogni volta che lo faccio mi sento felice ma purtroppo non ho molto tempo e spesso devo archiviare le foto e rimandare in un secondo momento, che non so mai quando arriverà.
Questa ricetta però non poteva aspettare, è l'ideale per l'autunno ed ha come ingrediente principale una cosa che io adoro...la ZUCCA!
In autunno compro sempre una zucca intera e la uso per zuppe, risotti, pasta, gnocchi, vellutate e tutto quello che mi viene in mente.
La ricetta l'ho trovata sulla rivista del Bimby di Novembre e si chiama "Gnocchi di Zucca al Taleggio" ma naturalmente l'ho modificata in base alle mie necessità ed agli ingredienti che avevo in casa. Non li ho fatti a forma di gnocchi ma a forma di chicche, che a mio parere sono più facili da realizzare e più veloci.
Ma qual'è la differenza con gli gnocchi? Le chicche sono a forma di tocchetti e non hanno la superficie rigata ma bensì liscia, quindi le realizzazione è più semplice. Al posto del Taleggio ho usato il formaggio Bergader Cremosissimo, ma si può usare anche un altro formaggio a pasta molle, tipo Brie. Il Bergader Cremosissimo in questa ricetta l'ho trovato delizioso, è abbastanza saporito ma non compre il sapore della zucca, mi è piaciuto tantissimo. Ed al posto dell'erba cipollina (che non avevo in casa) ho messo una spolverata di pepe in grani Tec-Al macinato con il macina pepe, che si sposa perfettamente con questo piatto. Io adoro il pepe e lo metterei ovunque.

Ricetta Chicche di Zucca e Patate con crema di Bergader Bimby

mercoledì 19 novembre 2014

Bergader, il formaggio dalle Alpi Bavaresi



"Una buona impresa è come un buon formaggio. Stagiona" 
(Charlotte Steffel, figlia del fondatore di Bergader Basil Weixler)

In questo periodo sono molto amata da TRND ed il sentimento è reciproco. Il motivo? Sono stata scelta anche per il formaggio Bergader Cremosissimo e qui ci vogliono tante faccine sorridenti. :-) :-) :-) :-) Sono rimasta molto sorpresa ed estremamente felice.
Ma ora passiamo agli argomenti importanti. La presentazione dell'azienda. Io sono sincera, prima di questa campagna non conoscevo né questo formaggio né l'azienda che lo produce. Bergader nasce nel 1902 in un paesino della Baviera dove Basil Weixler apre un piccolo caseificio di paese. Negli anni 20 comincia a produrre un formaggio erborinato simile al Roquefort francese. Ispirandosi a questo formaggio, pieno di venature venne dato il nome all'azienda, infatti Bergader deriva da due parole tedesche, Berg che significa montagna e Ader che vuol dire vena. Le vanature del formaggio ricordano la montagna solcata dai fiumi. Con il passare degli anni l'azienda, sempre a conduzione familiare, diventa sempre più popolare e comincia le esportazioni in altri paesi, soprattutto Austria e Italia. Ma con il crescere della popolarità cresce anche la varietà di formaggi offerti. 

Ma cosa ha reso così famosi questi formaggi?

mercoledì 12 novembre 2014

Loacker che bontà ! - nuova campagna con TRND



Lo ammetto, quando ho scoperto di esser stata scelta come ambasciatrice per Loacker stavo per fare un salto dalla felicità. Io sono molto molto golosa e questa è una campagna a cui partecipo con grande entusiasmo.
Adoro il cioccolato in tutte le sue forme e ringrazio TRND per avermi dato questa fantastica opportunità.
Ma ora vi parlerò di Loacker e di questo nuovo prodotto.
Conosciamo tutti questa azienda e alla parola Loacker siamo già lì che pensiamo allo slogan "Loacker che bontà!" ed ai suoi fantastici wafer e snack al cioccolato ma oggi andiamo a conoscere la sua storia.


Loacker è un'azienda con una tradizione quasi secolare, nasce nel 1925 quando il giovane Alfons Loacker apre una pasticceria a Bolzano. In poco tempo i suoi prodotti diventano famosi in tutto l'Alto Adige ma Alfons oltre alla pasticceria aveva un'altra grande passione, il calcio, e giocava in una squadra, il glorioso FC Rapid. Per poter coltivare entrambe le passioni doveva trovare un prodotto con una conservazione più lunga e fu' così che cominciò a produrre i famosi wafer.
Dopo di lui, continuarono i suoi due figli e furono proprio loro ad introdurre l'innovativo wafer snack, confezionato in pacchetti singoli e non più venduto sfuso a peso.
Ma portarono anche un altro cambiamento, spostarono l'azienda sul Renon, a 1000 metri d'altezza, dove si può respirare un'aria più fresca e pura. Garanzia di qualità.
La fabbrica sul Renon venne continuamente ampliata ed ora, sempre gestita dalla famiglia Loacker, esporta in più di 100 paesi e conta più di 600 dipendenti.
Nel 2002 oltre ai wafer comincia a produrre snack al cioccolato ed introduce una nuova linea, la golosa "Gran Pasticceria".
Loacker ha ricevuto due premi:

martedì 4 novembre 2014

Collaborazione: La pausa caffè con Aroma Company è più piacevole


L'argomento di oggi è il caffè...o meglio la pausa caffè.
Aroma Company è un'azienda giovanissima, nata a Marzo di quest'anno e vende tutto il necessario per rendere la tua pausa caffè un momento di vero piacere e relax.
Lo scopo di quest'azienda è di fornire prodotti di qualità a prezzi vantaggiosi.
Potrai trovare un grande assortimento di caffè in capsule compatibili con le principali macchine, vari tipi di bevande in capsula di diversi gusti (thè, tisane, ginseng e orzo) e tanti deliziosi biscotti artigianali.
Le capsule Aroma Company sono compatibili con le macchine:
- Lavazza Espresso Point
Per ogni tipo di macchina sono disponibili capsule con diverse miscele di caffè e vari tipi di tè e tisane, ma la varietà ed i gusti dipendono dal tipo di macchina.
Il prezzo delle capsule Aroma Company è inferiore a quelle originali pur avendo un elevata qualità delle materie prime, quindi perché spendere di più?

mercoledì 29 ottobre 2014

Drinkood - prodotti premium originali e innovativi, nuova collaborazione


Io adoro provare sempre nuovi prodotti e sperimentare le novità, cambiare gusto ogni volta ed assaporare continuamente nuovi sapori. Per chi ama le novità ed i prodotti innovativi vi presento Drinkood, società che opera nell'ambito del "food & beverage" introducendo sul mercato italiano prodotti di elevata qualità a prezzi concorrenziali. Tutti i prodotti sono premium, vale a dire che sono creati con materie prime con un alto standard qualitativo.
I marchi distribuiti sono tutti qualitativamente superiori alla media del mercato e sono:

Black Energy
Black Energy è un Energy drink molto innovativo, ideale soprattutto per un pubblico giovane e viene apprezzata prevalentemente dagli uomini attivi e decisi.
Disponibile in 4 gusti: Classic, Mojito, Sexenergy e Sugar Free.
Il testimonial ufficiale di questa bevanda è Mike Tyson, simbolo dell'uomo pieno di energia e forza.

mercoledì 22 ottobre 2014

ECOMOD - la centralina che ti fa risparmiare carburante


Oggi parliamo di un tema nuovo, che non abbiamo mai affrontato e cioè di sistemi innovativi per risparmiare.
Vi presento ECOMOD.
Molti di voi si staranno chiedendo che cos'è, ed in effetti neanche io conoscevo questo innovativo sistema per la riduzione dei consumi di carburante, quindi ora vi spiegherò come funziona.

Ecomod è una centralina che riduce i consumi ed ottimizza le prestazioni delle vetture dotate di motori turbodiesel, è dotata di un microprocessore che rileva ed elabora due parametri, la pressione d'iniezione ed il tempo di apertura degli iniettori.
Intervenendo su questi due parametri riesce a migliorare la nebulizzazione del gasolio.
Infatti andando a modificare la quantità di goccioline di gasolio iniettate nel cilindro riesce ad aumentare la superficie di contatto tra il combustibile, cioè il gasolio, ed il comburente, cioè l'ossigeno presente nell'aria.
In questo modo tutto il gasolio che è stato iniettato viene bruciato ed il motore consuma fino al 25% in meno di gasolio.

mercoledì 15 ottobre 2014

Seconda collaborazione con l'azienda tedesca Leicke


Ed eccoci alla seconda collaborazione con Leicke, azienda tedesca di prodotti di elettronica di consumo.
La presentazione dell'azienda l'avevo già scritta in un articolo precedente in cui vi ho parlato della custodia universale per smartphone che ho testato:
Adesso quindi passiamo direttamente alla recensione del secondo articolo che ho provato.
Questa volta ho scelto una custodia per Tablet. Il modello del mio tablet è Samsung Galaxy Tab 2 7.0, ma potete trovare custodie per qualsiasi modello e sicuramente ci sarà anche il vostro. Questo prodotto, come il precedente fa sempre parte della linea Manna, che comprende custodie per tablet e smartphone di alta qualità.


domenica 5 ottobre 2014

Collaborazione Eudorex - Per una casa più pulita con meno fatica


Oggi vi presento un'azienda che ho scoperto solo da pochissimo tempo, si chiama Eudorex ed è specializzata in prodotti per la pulizia della casa.

Eudorex è un marchio giovane, nato nel 2000 da una storica azienda familiare che si occupava originariamente di pellami naturali per la pulizia delle auto.
Dalla pulizia delle auto sono passati a creare articoli per la pulizia della casa ideando una linea di panni sintetici e di microfibra. Quando nel 2007 sono arrivate in Italia le innovative fibre poliattive, che esaltano le prestazioni della microfibra, Eudorex ha utilizzato questo materiale per creare dei panni sempre più efficienti e che facciano risparmiare tempo e fatica. Nel 2013 inserisce nella propria produzione anche una linea di spugne abrasive.


Dal loro sito possiamo apprendere che:

"In passato il panno e la spugna servivano al detergente per svolgere la sua azione, oggi questa regola può essere sovvertita.
E’ dimostrato che l’azione meccanica di pulizia può sostituire quella chimica.
L’uso di prodotti evoluti reca vantaggi reali in termini di risparmio di tempo e di riduzione di uso di prodotti chimici, ciò a vantaggio dell’ambiente, della salute (riduzione del contatto con prodotti chimici), nonché del risparmio economico."

Ma quali sono queste tecnologie innovative?

mercoledì 24 settembre 2014

Ricetta Bimby : Risotto alla Pescatora

Da ieri siamo entrati "ufficialmente" in autunno. A dir la verità mi è sembrato tutto un lungo autunno, l'estate qui non si è fatta molto sentire e le giornate calde sono state pochissime. Per me, amante del caldo e del sole, è stato un po' deprimente ed ora spero che quest'inverno non sia troppo freddo. Per cominciare a scaldarmi riprendo la preparazione dei risotti, che durante l'estate sostituisco con piatti freddi a base di riso. Con il bimby sperimento tantissime combinazioni di sapori e gusti per fantastici risotti, preparati senza nessuna fatica (a girare il riso ci pensa lui!).
L'unico accorgimento è saper dosare il giusto quantitativo di acqua altrimenti si rischia di farlo venire troppo colloso o troppo liquido. Ma con un pochino d'esperienza e controllando spesso la consistenza la riuscita è assicurata.
Scegliete sempre un riso di buona qualità, in modo che mantenga bene la cottura, io solitamente uso il riso carnaroli che ha un tempo di cottura abbastanza lungo, 16-18 minuti e con il bimby è l'ideale.
Per questo risotto alla pescatora ho usato un misto di pesce surgelato al naturale. Sicuramente con il pesce fresco è molto più buono e con un sapore più intenso ma non sempre si ha il tempo di andare a comprare il pesce e pulirlo, quindi dobbiamo giungere a questo compromesso, meno saporito ma con un risparmio di tempo notevole (e sicuramente anche più economico!).
La ricetta l'ho trovata girovagando in rete e sono rimasta soddisfatta, ormai l'ho replicata diverse volte.



Ricetta risotto alla Pescatora Bimby

mercoledì 17 settembre 2014

Catalogo Premi MyScan Gfk Eurisko 2014/2015


Tanto tanto tempo fa vi avevo parlato del 
panel MyScan di GFK Eurisko, per chi non avesse letto l'articolo vi lascio il link (http://opinionidivaniglia.blogspot.it/2012/01/con-myscan-gfk-eurisko-puoi-ricevere.html)
Anche quest'anno vi presento il catalogo dei premi che si possono richiedere raccogliendo punti tramite la registrazione settimanale della spesa.
Semplicissimo, completamente gratuito, abbastanza veloce...ma i premi sono davvero bellissimi. Io per ora ho richiesto solo un set di coltelli in ceramica e adesso sto continuando ad accumulare punti per prendere un premio più bello. Ora ho circa 9000 punti e sto decidendo quale premio prendere.

Si può partecipare solo su invito quindi se siete interessati scrivetemi.

Se avete bisogno di altre informazioni o chiarimenti contattatemi tranquillamente e vi spiegherò tutto.
Ma non dilunghiamoci troppo, passiamo ai premi:

ABITARE CON STILE:
- Spremiagrumi elettrico MACOM : 2.100 punti
- Friggitrice De Longhi: 4.500 punti
- Gelatiera "Party Time" Ariete : 2.600 punti
- Affettatrice Luxor RGV : 8.700 punti
- Kitchen Machine Kenwood: 14.000 punti
- Robot Multifunzione HOTPOINT ARISTON: 5.600 punti
- Chefette KENWOOD : 4.000 punti
- Frigorifero due porte CANDY : 13.200 punti

martedì 16 settembre 2014

Collaborazione per una bocca più sana con i dentifrici GSE Preve DentiFree della Prodeco Pharma



Oggi vi parlerò nuovamente di Prodeco Pharma, ed in particolar modo della sua nuova linea di dentifrici GSE Preve DentiFree. La presentazione dell'azienda l'avevo già scritta in un articolo precedente:
e adesso voglio darvi la mia opinione sui prodotti che ho provato.

Ho testato tutti e 3 i dentifrici che compongono la linea
- GSE Preve DentiFree Pasta dentifricia Protettiva
- GSE Preve DentiFree Pasta dentifricia Gengive Sensibili
- GSE Preve DentiFree Pasta dentifricia Junior


Non voglio sembrarvi ripetitiva ma ci tengo a precisare quali sono le caratteristiche ed i benefici di questi prodotti. Sono tutti 100% naturali, a base di estratti vegetali e sono senza sostanze nocive per l'oganismo.

domenica 24 agosto 2014

Nuova Collaborazione con Minerva per una casa più pulita


Dal 1870 ci sta a cuore la vostra casa

Questo è lo slogan che presenta l'azienda sul loro sito, ma parliamo un po' della storia di questa azienda. L'origine risale al 1870 quando la famiglia Rosa inizia a produrre scope, e successivamente estende la produzione ai pennelli, ceste e stuoie.
La tradizione continua nelle tre generazioni successive, specializzandosi sempre di più ed ampliando sempre di più le loro linee di prodotti.
Già dai primi del '900 la famiglia Rosa esporta in Europa ed America e comincia ad utilizzare il marchio Minerva per il settore delle scope.
La ditta familiare "Rosa Enzo e figli Srl" opera ancora oggi nella zona Oglio Po del Mantovano, tutti i prodotti sono rigorosamente "Made in Italy" e adesso la gamma di prodotti si è molto ampliata e comprende articoli per ogni fascia di prezzo, dai più economici ai professionali. Prodotti per ogni tipo di esigenza, che ti aiutano ad affrontare al meglio la pulizia della casa, facendoti risparmiare tempo e denaro.



Se volete visionare il catalogo completo potete andare qui:

mercoledì 20 agosto 2014

Collaborazione con Only Bio - La bio cosmesi certificata



LO SHOP ON-LINE DI BIO COSMESI CERTIFICATA

Oggi vi presento una nuovo sito internet di e-commerce, si chiama Only Bio ed è interamente dedicato a cosmetici biologici ed eco naturali che vengono prodotti da diverse aziende. Hanno un rapporto qualità/prezzo ottimo e potete trovare prodotti per ogni tipo di esigenza.
I marchi presenti sono tutti di altissima qualità e sono: Alkemilla, Argital, Ava Laboratorium, Bema Cosmetici, Bio2you, Bioart, 
Bioearth, Esprit Equo, Green Energy Organics, Herbsardinia, Idea Toscana, Jala Cosmesi, La saponaria, Laboratoires bewell, Le fate della terra, Martini, Maternatura, Montalto, Naturado en Provence, Puravida Alce Nero, Simplement Argan.



I prodotti venduti su Only Bio sono tutti certificati e rispettano i più alti standard internazionali, sono cruelty free, nickel tested, provenienti da agricoltura biologicasenza parabeni e senza glutine
Qui potete trovare maggiori informazioni su tutte le certificazioni cosmetiche: 


La gamma di prodotti presente su Only Bio è molto ampia e comprende linee complete per viso, corpo, mani, capelli, solari, oli essenziali e make-up.
I prodotti sono sia da uomo che da donna e c'è anche una sezione dedicati ai prodotti per bambini e neonati. Vi presento alcune linee presenti:

sabato 16 agosto 2014

Ricetta Bimby : Marmellata di Fragole e Arance

In realtà dovrei scrivere Confettura di Fragole e Arance e non marmellata, infatti oggi pomeriggio avendo il dubbio su quale termine fosse più corretto ho scoperto che il termine marmellata andrebbe riferito solo a creme di frutta cotte a base di zucchero e agrumi, tutte le altre invece sono confetture.
Ma in questo caso essendoci anche gli agrumi come la dobbiamo chiamare? Marmellata o Confettura? Nel dubbio mi attengo a quello che c'è scritto nel libro Bimby da cui ho preso la ricetta e in cui viene definita "confettura", quindi la chiameremo così. La ricetta è stata presa dal libro del Bimby "Le conserve". Sfogliando il ricettario e cercando una ricetta diversa e originale, questa mi ha colpito subito perché non è la solita marmellata di fragole, l'abbinamento con le arance la rende particolare e poi la presenza della scorza d'arancia gioca un punto in suo favore.
So benissimo che questa non è la stagione ideale per le fragole ed in realtà io l'ho preparata un paio di mesi fa ma poi non ho avuto il tempo di inserirla sul blog, quindi vi lascio la ricetta adesso e potrete utilizzarla il prossimo anno.
La frutta è inutile dirlo che l'ho presa dal mio produttore a km 0, come sempre. Fragole buonissime e molto saporite (nonostante le piogge di quest'anno). Dato che le fragole solitamente hanno un costo abbastanza elevato io ho preso quelle vendute per la marmellata che hanno un costo più basso e sono già molto mature, quindi appena sono arrivata a casa ho cominciato subito la mia produzione, in parte con questa ricetta ed in parte con una ricetta di sole fragole, così nelle fredde giornate invernali potrò sentire ancora il dolce sapore delle fragole ed utilizzarle per preparare dolci.



Ricetta Marmellata di Fragole e Arance Bimby

giovedì 14 agosto 2014

Sono arrivati i dentifrici al 100% naturali - GSE Preve DentiFree della Prodeco Pharma, nuova collaborazione


La Prodeco Pharma, azienda italiana con alle spalle un'esperienza di oltre vent'anni, è specializzata in prodotti salutistici a base di piante o di estratti di piante. Nata dalla passione per la medicina alternativa ed in particolar modo per la fitoterapia, è costituita da un equipe di professionisti che lavorano ogni giorno per formulare, produrre e commercializzare prodotti completamente naturali, per la salute ed il benessere delle persone.
Sono presenti diverse linee, per diverse problematiche e ricoprono tantissimi ambiti. 

1. GSE - comprende tantissimi prodotti raggruppati per problematica
  

2. DONNA W - prodotti per le donne in menopausa

3. BIOSTERINE - prodotti per le problematiche allergiche di rinite, congiuntivite ed asma e comprende anche un integratore anti-infiammatorio per dolori muscolari e alle articolazioni. 

4. LEDUM - linea contro le punture di zanzara

L'ultima novità è la linea di dentifrici completamente naturali, che rientrano nel gruppo GSE. Ma cosa significa GSE?

mercoledì 13 agosto 2014

Duracell, le batterie ricaricabili - nuova campagna con il club dei Desideri



Ed ecco a voi l'ultima campagna a cui ho partecipato grazie a il club dei Desideri.
Questa volta le protagoniste erano le nuove batterie ricaricabili Duracell ed il suo innovativo carica-batterie.
Io sono una delle 1.000 Ambasciatrici che hanno potuto provare il kit composto da:
- il carica-batterie 45 minuti Duracell
- 4 batterie mini-stilo Duracell ricaricabili 5 anni
- 8 batterie stilo Duracell ricaricabili 5 anni


Le batterie sono tutte garantite per 5 anni.
Il carica-batterie Duracell 45 minuti è molto innovativo.


lunedì 28 luglio 2014

Una collaborazione tedesca con Leicke


Oggi vi presento Leicke, un'azienda tedesca specializzata in prodotti di elettronica di consumo.
E' stata fondata a Lipsia nel 2008 da specialisti PSU (Power Supply Unit) e IT (Information Technology) dell'Università di Lipsia con lo scopo di progettare e commercializzare prodotti tecnologici innovativi per tutte le esigenze.
I prodotti sono molto differenziati e vengono raggruppati in diverse linee:

- Leicke  alimentatori/caricatori, caricabatterie, adattatori SSD - HDD
- Sharon Tastiere wireless, custodie con tastiere integrate
- Manna custodie per Smartphone, Tablet e Notebook
- Kanaan adattatori, convertitori e cavi
- Hebron Sostegni universali e Connection Kit

Ora Leicke ha più di mezzo milione ci clienti in 30 paesi e tutti i prodotti Leicke vengono distribuiti sul sito Amazon. Tra i tanti clienti Leicke rifornisce con Hardware e accessori i principali produttori del settore automobilistico in Germania e le compagnie aeree tedesche.

Io ho avuto il piacere di scegliere un prodotto dal loro catalogo ed ho preso una custodia universale per il mio smartphone. E' una custodia dallo stile un po' vintage e dall'aspetto naturale ed artigianale.



E' una custodia in vera pelle vellutata con cuciture bianche rifinite a mano. Le cuciture sono in rilievo ed in contrasto con il colore della custodia e danno l'idea di un prodotto

martedì 22 luglio 2014

Ricetta : Frittata con le patate

Ed eccoci qui con una ricetta semplicissima, più semplice di così non si può.
E voi vi starete chiedendo : perché mettere una ricetta così banale? Tutti sapranno fare una frittata con le patate.
Avete ragione, ma il motivo per cui l'ho inserita è un altro...anzi sono 3.
  1. Mi piace talmente tanto fotografare il cibo che devo trattenermi altrimenti inserirei anche le mie insalate,
  2. Voglio mostrarvi i molteplici utilizzi del pepe nero in grani Tec-Al
  3. Colgo l'occasione per presentarvi una bellissima padella per fare le frittate che adoro.
Partiamo dal 3° punto. L'utensile che uso è una padella gira frittata della Bialetti.
E' un regalo che mi ha fatto mia mamma 3 anni fa, ma fino a poco tempo fa la usavo raramente e facevo le frittate utilizzando il Bimby, quindi con il vapore. Sicuramente sono più leggere ma anche meno saporite e poi ci vuole un'eternità e con l'estate accendere il Varoma con il vapore è una tortura. Quindi ho deciso di abbandonare quel metodo e di convertirmi completamente alla frittata in padella con questo fantastico strumento.
Ma in cosa consiste? E' una semplice padella doppia che si chiude, quindi per girare la frittata basta capovolgerla ed il gioco è fatto. E' semplicissimo, non si rischia di sporcare, è veloce e soprattutto non dovrò più fare acrobazie per girare la frittata, ma verrà sempre bella, tonda e perfetta. Sul bordo della padella ci sono anche degli indicatori che cambiano colore e ti dicono quando è ora di girarla, ma io preferisco non seguirli perché si rischia che si attacchi tutto sul fondo, quindi la giro più volte del necessario. Basta prenderci la mano e verranno fuori delle frittate bellissime.

Per quanto riguarda il pepe, ho preferito utilizzare il pepe in grani e macinarlo con il macina-pepe perché ritengo che macinato fresco abbia un sapore più intenso e poi mi piace il pepe in pezzi più grossi, non troppo fine.
La frittata è comoda perché può essere usata come piatto unico, è veloce da preparare ed è una ricetta "svuota-frigo", quindi si può fare con quello che si trova in frigorifero. Si può mangiare anche fredda e può essere utilizzata per pic-nic, per farcire panini, per pranzi all'aperto oppure per buffet tagliata a cubetti.

Detto questo vi lascio alla mia banale ricetta.



Ricetta Frittata con le patate

martedì 15 luglio 2014

ZZUB - Campagne di Passaparola


Oggi vi presento un sito di campagne di passaparola a cui sono iscritta già da tempo.
ZZUB nasce nel 2008 ed oggi è la più grande community di consumatori in Italia con più di 40.000 iscritti. Tutti gli iscritti possono partecipare a test di prodotti e servizi, esprimendo poi la loro opinione attraverso report e questionari, fanno azioni di passaparola online su blog, facebook, twitter e siti di opinioni, partecipano a ricerche sociali compilando appositi questionari e contribuiscono a sostenere associazioni no-profit con le loro azioni online.
Se anche tu ami testare prodotti e scrivere le tue opinioni per condividerle con gli altri, iscriviti a ZZUB:
https://beta.zzub.it/login/
Io ho già partecipato a diverse campagne e posso garantirvi la massima serietà e affidabilità di questo sito.
I marchi che si sono affidati a ZZUB per le loro campagne di passaparola sono tutti marchi conosciuti e prestigiosi, come ad esempio: Boots Laboratoires, ViviVerde Coop, Martini, Lindt, Telecom, Brico, MrDay, Upim, Novi e Perugina, Lavazza e Illy, e tante altre.

mercoledì 9 luglio 2014

Ricetta Bimby : Cosce di pollo stufate

Il solito pollo vi ha stufato?...
allora preparate le cosce di pollo stufate!!!
Gioco di parole a parte, questa è una ricetta che preparo per spezzare la routine e variare un po' la preparazione dei piatti a base di pollo. Io adoro il pollo, fin da quando ero bambina, ma mangiare sempre pollo al forno o petto di pollo alla griglia può stancare e così è venuta in mio soccorso questa ricetta. In realtà è stato uno dei primissimi piatti che ho scoperto con il Bimby, infatti l'ho conosciuto grazie alla mia rappresentante, che quando ha fatto la cena di dimostrazione ha proprio preparato questa ricetta, modificando leggermente la ricetta originale presente sul libro base del Bimby. E da quel giorno le cosce di pollo stufate le abbiamo sempre preparate con la nostra variante "Angela", e sempre con grande successo. Non so dirvi quale sia le versione migliore perché io le ho sempre preparate così. Le modifiche apportate sono:
  1. le cosce di pollo non vengono infarinate
  2. al posto di 50 gr. di sedano viene messo 1 misurino di passata di pomodoro.
Ed ora passiamo alla ricetta:

Ricetta Cosce di pollo stufate Bimby

lunedì 7 luglio 2014

Collaborazione : La mia opinione su Ringana


Oggi torno a parlare di Ringana, azienda austriaca di cosmetici ed integratori alimentari, ve l'avevo già presentata in un post precedente (http://opinionidivaniglia.blogspot.it/2014/06/una-nuova-collaborazione-ringana-la.html) e ora, dopo aver provato i loro prodotti, vorrei darvi la mia opinione.

Per prima cosa devo dire che sono stati gentilissimi e prima di inviarmi il kit di prova mi hanno chiesto qual'era il tipo di pelle del mio viso per poter mandare i prodotti più adatti alle mie esigenze.
Per curiosità ho fatto il test sul sito per determinare il tipo di pelle, anche se già sapevo che la pelle del mio viso è grassa, ed il risultato è stato proprio quello che mi aspettavo.
Se siete curiosi vi lascio il link per poterlo fare:
http://www.ringana.com/it/prodotti/cosmesi-fresca/test-per-il-tipo-di-pelle/


Il Kit che è arrivato corrisponde ad un trattamento completo per il viso in 4 fasi per pelle grassa, che parte dalla detersione ed arriva all'idratazione della pelle. 
E' costituito da (nello stesso ordine della foto):
- Siero Idratante (5 ml)
- Tonico Viso S (15 ml)
- Concentrato Crema 1 - per pelli grasse (10 ml)
- Latte detergente (15 ml)

sabato 5 luglio 2014

Nuova Collaborazione: le deliziose caramelle Les Anis de Flavigny


"In Ottobre, con le ultime piogge, arrivarono tre nuove lettere, la prima accompagnata da una scatoletta di pastiglie alla violetta dell'Abbazia di Flavigny."

In questi giorni mentre gustavo, con enorme piacere, i vari confetti che gentilmente mi ha offerto "Les Anis de Flavigny" stavo leggendo il libro di Gabriel Garcia Marquez "L'amore ai tempi del colera" e con grande sorpresa ho trovato questa citazione. Mi sono fermata sorpresa ed ho pensato
"Sì, sono proprio loro!"

Devo dirvi la verità...solo dopo aver letto la storia ed essermi documentata mi rendo conto di quanto sia importante e famosa questa azienda...e dopo aver assaggiato i loro prodotti mi rendo conto di quanto siano buone queste caramelle, deliziose e con un sapore particolare.
Mi chiedo ancora come ho fatto a non scoprirle prima.
Sul loro sito ho trovato anche questa curiosità che testimonia l'importanza e la bontà di questi confetti:

"San Simone (1760-1825) narra che a Luigi XIV piaceva succhiare le caramelle all’anice, che conservava in una confettiera tascabile. Madame de Sévigné (1626-1696), Madame de Pompadour (1721-1764) e La Comtesse de Ségur (1799-1874) andavano pazze per le Anis de l'Abbaye de Flavigny ® e ne offrivano ai loro amici. Oggi, i golosi di tutte le età consumano ben 250.000.000 caramelle all’anno!"



Ma vorrei raccontarvi la storia di queste caramelle, le cui origini risalgono a Flaviano, 

mercoledì 25 giugno 2014

Collaborare in cucina con dolcezza grazie a Kelmy


Ed ecco un'altra collaborazione culinaria.
Questa volta dovrò improvvisarmi cake designer e sinceramente la cosa mi incuriosisce molto, era già da un po' di tempo che guardavo con simpatia (e anche un po' di invidia) a questo fantastico mondo fatto di dolci stratosferici e coloratissimi.
Ogni volta che vedevo gli accessori ed i prodotti per il cake design ero tentata ma poi pensavo di non avere abbastanza capacità
 e ci rinunciavo in partenza.
Adesso che si è presentata l'occasione non vedo l'ora di mettermi all'opera.
Ma intanto vi presento Kelmy, azienda spagnola fondata nel 1953 da 
 Antonio Miquel Sirvent. Più precisamente ha origine nella città di Jijona, rinomata per i suoi turrón e per il gelato, e produce e distribuisce prodotti e materie prime di alta qualità per la pasticceria e la gelateria.



Con il passare del tempo Kelmy ha adottato le moderne tecnologie, senza però abbandonare le vecchie ricette tradizionali, così le nuove macchine 
tecnologiche vengono messe al servizio di metodi centenari, trasmessi di generazione in generazione durante decenni.

lunedì 16 giugno 2014

Ricetta Bimby : Crema di Asparagi alla Milanese con crostini di pane Pema

L'altro giorno pranzavo in casa da sola, avevo voglia di verdure e di qualcosa di leggero, poi ho letto questa ricetta ed ho deciso che era perfetta...è stato amore a prima vista e devo dire che sono rimasta completamente soddisfatta.
Le vellutate solitamente le cucino e le mangio quando sono da sola, il mio compagno non le ama molto...io invece le adoro, e poi amo gli asparagi e li compro sempre dal mio produttore agricolo a "Km 0" che ha sempre verdura e frutta di stagione freschissimi (colti il giorno precedente) a prezzi ottimi.
I suoi asparagi sono molto saporiti, genuini e fanno tanto bene.
Inoltre dato che sono contro gli sprechi e la mia filosofia è "bisogna riciclare tutto" per questa ricetta ho realizzato dei crostini utilizzando i ritagli del pane Pema che avanzavano dopo aver creato le formine per le mini-caprese su pane pema, ( http://opinionidivaniglia.blogspot.it/2014/05/ricetta-mini-caprese-su-pane-di-segale.htmlma se non avete dei ritagli da riciclare si possono tranquillamente prendere le fette intere di pane Pema e tagliarle a quadratini.
Se non conoscete il pane Pema vi invito a leggere il mio articolo:
http://opinionidivaniglia.blogspot.it/2014/05/una-nuova-collaborazione-il-pane.html.


Questa ricetta è presa dal libro del Bimby "Cucina Regionale - volume B", nella descrizione della ricetta in una nota è riportata una curiosità:
 "è una tipica minestra primaverile milanese, delicata e raffinata. La ricetta antica prevede la cottura degli asparagi con brodo e latte in parti uguali.
Questa versione è alleggerita rispetto a quella tradizionale."



Crema di Asparagi alla Milanese con crostini - Bimby

martedì 10 giugno 2014

Una nuova collaborazione : Tec-Al, I Piaceri della Tavola


Oggi vi presento un'azienda che nasce nel cuore dell'Emilia.
Avendo le stesse origini non posso non provare da subito un po' di simpatia.
Tec-Al è un'azienda che ha sede a Traversetolo, in provincia di Parma e produce droghe, aromi, spezie, erbe aromatiche e miscele, anche personalizzate. Opera da anni nel settore alimentare ed ha come interlocutore privilegiato le aziende medio/piccole.

"La specializzazione nel settore della lavorazione e produzione delle carni e dei prodotti a base di carni, fa di Tec-Al srl il partner ideale per le aziende in cui la qualità , la genuinità  del prodotto finito nonché le tradizioni del territorio, sono un valore aggiunto al prodotto commercializzato.
Obiettivo primario della società  Tec-AL srl è il continuo miglioramento della qualità  del prodotto, compreso i servizi ad esso associati, tale da soddisfare la propria clientela."


Navigando sul loro sito ho scoperto che la varietà dei prodotti di questa azienda è molto vasta e ce ne sono alcuni che personalmente non conoscevo ma mi incuriosiscono molto, come del resto tutti i prodotti nuovi che mi fanno venire voglia di sperimentazioni culinarie.
Potrete trovare:

mercoledì 4 giugno 2014

Una Nuova Collaborazione : Ringana, la cosmesi fresca


Vi presento Ringana, azienda austriaca di cosmetici ed integratori alimentari.
Nata nel 1997 in un piccolo laboratorio da un equipe di esperti qualificati, utilizzando come unico strumento un robot da cucina. Trascorsi 3 anni e dopo vari tentativi e sperimentazioni di diverse formule, i primi prodotti Ringana sono arrivati sul mercato.
Sono prodotti innovativi che si basano sulla Cosmesi "fresca".
Con il passare degli anni i robot da cucina sono stati sostituiti da laboratori moderni e tecnologici e la gamma di prodotti si è ampliata introducendo, oltre alla cosmesi fresca, anche gli integratori alimentari.



Ma cos'è la cosmesi Fresca?
"Tutti gli ingredienti sono messi a disposizione dalla natura stessa e non vengono alterati da ricette che vogliono darsi una patina di scientificità."
Dentro c'è solo la natura.
Si utilizzano esclusivamente ingredienti pregiati e naturali, nessun agente chimico, nessun conservante e nessun prodotto geneticamente modificato.
Solo materie prime naturali e rinnovabili.
Gli Ingredienti naturali vengono estratti cercando di ottenere la massima resa senza deterioramenti o perdite di sostanze accessorie, per avere la massima efficacia del prodotto.
Utilizzando solo le forze curative della natura, i prodotti Ringana hanno una data di scadenza, che dimostra che non ci sono conservanti ed è freschezza assoluta, solo ingredienti naturali.

martedì 27 maggio 2014

Ricetta : Mini - Caprese su pane di segale Pema

Vi presento la prima ricetta che ho realizzato con il pane Pema
E' una ricetta semplicissima ma di grande effetto visivo...e posso assicurare che è anche molto buona.
Il pane Pema tostato gli da quel tocco in più che arricchisce il piatto creando un contrasto tra il croccante del pane e il morbido della mozzarella.
Per la quantità di pane Pema da utilizzare dovete regolarvi in base alle persone e dipende anche dalla grandezza delle formine che utilizzate, io con due fette di pane Pema ed i miei taglia-biscotti ho realizzato 5 formine e sono perfette per due persone.
Per la mozzarella ho preferito quella di bufala ma ci sono dei pro e dei contro, da una parte è più saporita ma dall'altra, essendo più morbida, e più difficile da tagliare per dargli la forma desiderata, quindi valutate voi quale mozzarella preferite utilizzare.
E cosa facciamo con i ritagli di pane Pema? Ovviamente non vanno buttati, si possono mangiare così, oppure utilizzarli come crostini per una zuppa o una vellutata (come ho fatto io e presto vi farò vedere anche la ricetta).

Mini - Caprese su pane di segale Pema

martedì 20 maggio 2014

Ricetta: Tagliata di manzo con pomodorini, rucola e grana

Oggi è la prima volta che pubblico una ricetta che non sia un dolce.
Di solito preferisco fotografare i dolci sia perché sono golosa ed amo tutti i tipi di dolci sia perché ho tutto il tempo che voglio e non c'è il problema di doverli mangiare immediatamente altrimenti si raffreddano.
Ho preparato questo piatto per una cena veloce qualche giorno fa ed ho cercato di fare le foto velocemente. So benissimo che non sono venute perfette ma spero che possano darvi l'idea del risultato finale.
Questa è una ricetta velocissima e semplicissima ma sempre gradita da tutti.
Forse molti la conosceranno già, ma, dato che io l'ho scoperta solo da un paio di anni, voglio condividerla per farla conoscere a chi ancora non l'ha scoperta.
Anche esteticamente il piatto si presenta bene, è colorato ed è adatto alla stagione estiva.

Purtroppo le quantità precise non lo so, io vado sempre molto "ad occhio".

Tagliata di manzo con pomodorini, rucola e grana

giovedì 15 maggio 2014

Una nuova collaborazione: il pane integrale Pema



Io conoscevo già il pane nero di segale perché i miei genitori durante i loro viaggi all'estero hanno l'abitudine di riportare sempre qualche specialità gastronomica. 
Così dalla Germania è arrivato in casa nostra il pane nero di segale.
 Personalmente non avevo mai provato questa marca ed ho scoperto solo adesso che Pema produce molte varietà di pane nero.
La provenienza avrete già capito che è la Germania, ma più precisamente il pane PEMA viene dalla Baviera, dalla città di Weissenstadt, e viene prodotto dal 1950.
Il loro motto è: "Buono per far bene"
Infatti oltre ad essere buono, questo pane fa anche bene.
La segale favorisce la circolazione, è il cereale meno calorico quindi è utile quando si è a dieta (come me!), e favorisce la motilità intestinale aiutando la regolarità e contrastando la stitichezza. 
Ti aiuta a mantenerti in forma ma con gusto.
E' ricco di fibre, utili perché danno un senso di sazietà, rinforzano l'intestino e favoriscono un assorbimento del colesterolo.
E' ricco di minerali come zinco, ferro, fluoro e magnesio.
E' ricco di vitamine, vitamine del gruppo B, la vitamina E e acido folico.
Inoltre il pane Pema è consigliato nella dieta dei diabetici.

E' senza conservanti, additivi chimici ed è un pane fatto solo con ingredienti naturali, con cereali provenienti da coltivazioni controllate, situate in campi vicini all'azienda.
Viene prodotto con una lievitazione naturale con pasta madre per avere una maggiore freschezza e digeribilità, e con una cottura a bassa temperatura per mantenere il pane più equilibrato e morbido.

lunedì 12 maggio 2014

Ricetta: Gelato di Fragole con il Bimby

Ecco in arrivo le prime giornate calde, finalmente un po' di sole e le prime magliette a mezze maniche cominciano ad uscire dall'armadio per essere indossate.
Io mi sento una lucertolina che, appena vede un raggio di sole, rimane immobile per sentire il caldo tepore sulla pelle, ma quest'anno l'estate proprio non vuole arrivare.
Dopo una bellissima giornata passata in giardino con un ottimo barbecue in compagnia (anche di quadrupedi: i miei due cani, un loro amico, e il gatto che ogni tanto faceva capolino)...arrivata l'ora di cena la fame non si faceva proprio sentire e allora ho pensato che per soddisfare la mia golosità (e anche quella del mio compagno) potevo cenare con un buonissimo gelato di fragole fatto con il Bimby.
La ricetta è presa dal libro base "Io e il mio Bimby" e stavolta non ho fatto nessuna modifica. La ricetta si chiama "Gelato alle Fragole veloce". L'unico segreto per la riuscita di questo gelato è trovare delle fragole che siano davvero buone. Io ultimamente le compro solo dal mio produttore a "Km 0", le raccoglie la sera prima ed hanno un sapore buonissimo, che sa veramente di fragola, sono dolci e saporite. Dopo averle provate non riesco più a mangiare quelle del supermercato, sembrano completamente insapori. Poi certamente può capitare di trovarle buone anche lì, ma per mia esperienza personale, è abbastanza difficile.
Scelte le fragole giuste questo gelato è ottimo ed è anche molto veloce da preparare.


Gelato di fragole Bimby

giovedì 8 maggio 2014

Ricetta: Crostata con la marmellata - Bimby

Ovviamente dopo aver messo la ricetta della marmellata di Pesche, non potevo non mettere la ricetta della Crostata.
Questo è il modo più ovvio e forse anche un po' banale di utilizzarla ma a casa mia è sempre molto apprezzata, piace a tutti, è veloce e la riuscita è sempre assicurata.
 Altrimenti si possono fare altre ricette, come un Danubio dolce, un Pan Brioche su cui spalmarla, Muffin ripieni alla marmellata...ma per queste ricette dovrò rimandare a quando avrò il tempo di realizzarle, fotografarle ed inserirle sul sito.
La mia crostata è sempre fatta un po' "al volo", forse perché decido sempre di farla quando inforno le pizze e mi ritrovo all'ultimo minuto con ancora tutto da finire: finire la crostata, farcire le pizze, apparecchiare la tavola...a volte anche infornare il pane per il giorno dopo, quindi viene sempre fatta di corsa e non è esteticamente perfetta, ma sembra che nessuno se ne accorga ed il sapore è buonissimo lo stesso.
Poi in fin dei conti a me piace questo aspetto un po' rustico.
La ricetta l'ho presa dal libro del Bimby "Torte e Biscotti" e il nome della ricetta è "Crostata della nonna alla marmellata".
E' stata fatta con il Bimby ma solo per quanto riguarda l'impasto della crostata, quindi per chi non avesse il Bimby si può realizzare anche a mano, basta impastare tutti gli ingredienti a mano oppure con un mixer e poi procedere come da descrizione.

Crostata con la marmellata Bimby
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...